Amazon Bimbo
seggiolino
Home » SICUREZZA E SALUTE » Il migliore seggiolino auto per una maggiore sicurezza

Il migliore seggiolino auto per una maggiore sicurezza

Il migliore seggiolino auto è un accessorio, reso obbligatorio per legge, per trasportare in sicurezza i nostri bimbi in auto.

Il periodo dell’attesa per l’ arrivo di un bambino è per due futuri genitori il periodo della loro vita più carico di aspettative, ansie e paure. Ancor più quando nasce ci sono mille paure per farlo crescere bene, per la salute generale del bambino e ci si preoccupa quindi di prendere tutte le accortezze del caso.

Proprio perché vogliamo bene al piccino/a, ricordiamoci che anche una piccola superficialità o noncuranza può rappresentare un grosso problema per lui o lei che sia, vista la loro fragilità soprattutto nei primi mesi.

Il seggiolino auto ad esempio è un accessorio, reso obbligatorio per legge, per trasportare in sicurezza i nostri bimbi in auto.

Il seggiolino per il trasporto dei minori in auto è regolato dall’articolo 172 del Codice della Strada.
Questo afferma che: “I bambini di statura inferiore a 1,50 m devono essere assicurati al sedile con un sistema di ritenuta per bambini, adeguato al loro peso”.
Per i trasgressori è prevista una multa variabile dagli 80 ai 350 euro e la decurtazione di cinque punti dalla patente di guida.
Inoltre, bisogna tenere a mente che, nel caso sia presente un genitore, anche se non è lui a condurre l’automezzo, sarà lui a ricevere la multa e il guidatore non subirà nessuna perdita di punti.

Si può quindi intuire come ci possano essere diverse tipologie di seggiolini catalogabili per il peso che supportano, ognuno quindi con delle caratteristiche strutturali ben specifiche.

prezzi e vendita migliori prodotti amazon

Quanti tipi di seggiolino auto ci sono?

In base al peso e all’ altezza del bambino distinguiamo cinque gruppi.

Gruppo 0

Si tratta di quegli accessori chiamati “navicelle”.
Niente paura questi sono forniti nei kit di acquisto dei passeggini ormai dalla maggior parte dei negozi per bambini.
Vengono utilizzati per il trasporto dei neonati dalla nascita fino a un peso di 10 chili circa.
Il bambino risulterà sdraiato e la navicella è sistemata in senso perpendicolare rispetto alla marcia e collegata quindi alle cinture di sicurezza.

Gruppo 0 +

Si consiglia questa tipologia per i bambini fino ai 13 chilogrammi di peso e garantisce una posizione semi-sdraiata e sono dotati di cinture di sicurezza proprie.
Devono essere collocati sempre in senso contrario alla marcia.

Gruppo 1

Comincia con il gruppo uno la serie di tre categorie di seggiolini che possono essere posizionati nello stesso senso di marcia.
Ciò è possibile in quanto il bambino ha già per così dire iniziato ad irrobustire l’ apparato muscolo scheletrico. Questo gruppo viene utilizzato per i bambini di peso compreso fra i 9 e i 18 chilogrammi. Sono dotati di cinture di sicurezza proprie, che bisogna sempre allacciare, oltre naturalmente ad essere ancorati ai sedili dell’auto.

Gruppo 2

Sono ottimizzati per bambini che hanno un peso fra i 15 e i 25 chilogrammi e, come i precedenti, vanno collocati nel senso di marcia.
Il gruppo comprende modelli diversi fra loro e accanto a quelli dotai di schienale rigido potrete trovare quelli con schienale che si può staccare, trasformandoli quindi in seggiolini del gruppo 3.

Gruppo 3

Particolarmente idonei per i bambini oltre i 25 chilogrammi di peso.
Si tratta in sostanza di cuscini dotati di braccioli. Vengono ancorati al sedile e hanno la particolarità di costituire un rialzo il bambino fino a permettergli di indossare le normali cinture di sicurezza. Come potrete ben notare alcune categorie si sovrappongono. Con le opportune osservazioni quindi possiamo tranquillamente scavalcare una categoria per sfruttare per più tempo lo stesso modello e risparmiare quindi un po’ di soldini.

Come posizionare correttamente il seggiolino

La normativa obbliga inoltre a sistemare il seggiolino in posizione contraria al senso di marcia fino almeno al compimento del quindicesimo mese d’età del bambino.
Questo per far sì che la struttura del seggiolino assorba quanto più possibile l’ urto in caso di incidente.
Non a caso i seggiolini per auto del gruppo 0 0+ posseggono dei sistemi di aggancio unicamente per questo posizionamento.
Mentre dal gruppo 1 in poi possiamo posizionare il seggiolino nello stesso verso di marcia purché ben agganciato.
Ad ogni modo si consiglia di attendere almeno il 15 esimo mese di vita per porre il seggiolino in questa posizione.

Sistema di attacco al sedile

Sicuramente, vista la recente regolamentazione riguardo l’ obbligatorietà dei seggiolini per auto, ci chiederemo in che modo potremo attaccarlo al sedile posteriore della nostra auto magari un po’ vecchiotta.

Su questo interrogativo ci viene in soccorso il sistema ISOFIX in cui ISO sta per International Standardization Organization e FIX invece per fissaggio.
L’ ISOFIX è quindi un innovativo sistema di fissaggio internazionale standardizzato.
Questo sistema di fissaggio prevede la presenza di appositi connettori situati sul seggiolino e di appositi punti di fissaggio presenti invece direttamente sul sedile dell’auto.
Grazie a questi elementi è possibile eliminare alla radice il rischio che il seggiolino auto per i bambini venga montato nel modo scorretto, rischio questo possibile con il classico fissaggio con cinture di sicurezza.

Dal 2006 è obbligatorio per ogni costruttore predisporre gli autoveicoli al sistema di aggancio Isofix e dal 2011 è obbligatorio installarlo per le auto di nuova omologazione.
Consiste in due anelli d’acciaio, presenti fra sedili e schienali posteriori dell’auto, ai quali corrispondono due connettori del seggiolino, al tutto si aggiunge anche un terzo punto di ancoraggio che impedisce rotazioni o spostamenti.

Non solo l’ aggancio. Bisogna anche verificare l’omologazione rispetto alle leggi europee: occorre quindi accertarsi che i seggiolini in vendita abbiano la qualifica ECE R44-03 o ECE R44-04.
Con la presenza di queste certificazioni possiamo stare tranquilli riguardo l’omologazione del seggiolino auto, la sua installazione e addirittura la sua composizione chimica.

Quale migliore seggiolino auto scegliere?

Possiamo a piene mani affermare che, per quanto ci possa colpire una marca famosa piuttosto che una meno altolocata, se il seggiolino in questione possiede la qualifica ECE R44-03 o ECE R44-04 possiamo stare assolutamente tranquilli qualunque scegliamo.
Ad ogni modo potete orientarvi come meglio preferite nella giungla dei prezzi avendo un range dai 60 euro fino ai più pretenziosi 180 euro.
Ma ricordatevi che non è il prezzo a fare la differenza poiché spesso è condizionato dalla nominata del marchio e da una serie di accessori inutili.

prezzi e vendita migliori prodotti amazon

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.