Amazon Bimbo
Il bavaglino giusto per la pappa felice: usa e getta o di spugna?
Home » PRODOTTI PER LA NUTRIZIONE » Il bavaglino giusto per la pappa felice: usa e getta o di spugna?

Il bavaglino giusto per la pappa felice: usa e getta o di spugna?

Il bavaglino o bavetta è un comodo e utile accessorio che impedisce al bimbo di sporcarsi o bagnarsi gli indumenti, evitando così il cambio dei vestiti più volte al giorno. Durante i primi mesi di vita, la bavetta si rivela indispensabile, accompagnando il piccolo giorno dopo giorno, durante il momento della pappa. Sono tanti i modelli presenti sui principali canali di e-commerce. Tanti da avere l’imbarazzo della scelta.

I bavaglini devono contribuire a creare un momento di allegria per il bambino cercando il più possibile di tenerlo pulito. La pappa è sempre un momento un po’ delicato e allora non è certo una cattiva idea quella di allietarla mostrando un simpatico bavaglino al piccolo per creare un momento di allegria. In commercio sono disponibili molte tipologie di bavaglino, come detto. Quali sono le caratteristiche dei bavaglini? Come scegliere quello giusto?

Il materiale

Tra i materiali più utilizzati e tra quelli preferiti dalle neo mamme c’è sicuramente la spugna: è resistente e assorbente. Per chi vuol avere un occhio al portafoglio, è sicuramente un buon compromesso, ma attenzione: la spugna non è idrorepellente. Questo comporta che macchi facilmente i vestitini, quando non anche lasci umido il piccolo.

Meglio allora optare per una soluzione altrettanto economica, ma che preveda composizioni più a misura di bambino. Che non può restare a contatto con un materiale umido, soprattutto in inverno. E’ il caso allora dei bavaglini che hanno uno strato in cotone, colorato o con fantasie e disegni, e uno strato superiore costituito da materiale impermeabile. Si tenga però presente che i colori andranno inevitabilmente a macchiarsi.

Tra i kit disponibili sul mercato, poi, ci sono quelli di bavaglini in poliestere. Molti bavaglini con le maniche, pratici perché quasi sempre flessibili e leggeri, sono composti da questo materiale. Che ha come vantaggio l’impermeabilità. E’ anti-macchia, si lava facilmente, ma attenzione: non è traspirante. Quindi può far sudare. Dunque non è adatto in estate.

E poi c’è la plastica: questa è una soluzione anti-macchia. Attenzione ancora una volta però. Perché ancor più che il poliestere, non lascia traspirare la pelle. Proprio per questa sua caratteristica, infatti, viene utilizzato come materiale per realizzare bavaglini classici, non quelli con le maniche.

Poi c’è il silicone, molto frequente nei bavaglini semi-rigidi, ma flessibili. Sicuramente questi bavaglini garantiscono più igiene. Per pulire un bavaglini in silicone basta passare una spugna bagnata. Se poi tra le indicazioni c’è quella di poter essere lavato in lavastoviglie, ancora meglio. lo svantaggio è che possono risultare pesanti al piccolo, perché sono rigidi e non morbidi come i classici bavaglini di spugna.

prezzi e vendita migliori prodotti amazon

La bavetta in neoprene

Questo tessuto è lo stesso utilizzato per le mute, quindi impermeabile e resistente. Tuttavia si tratta di un tessuto morbido, flessibile e molto comodo da indossare. Inoltre si lava facilmente. Purtroppo è un tessuto tecnico quindi costa più degli altri.

Bavaglino “bandana”

Il bavaglino bandana è un prodotto molto versatile. Questa tipologia può essere utilizzata durante il momento dell’allattamento o durante il momento della pappa, per evitare che latte e cibo macchino i vestiti del piccolo.
Queste speciali tipologie di bavaglini possono però essere indossati anche tutto il giorno: si eviterà così che la saliva vada a bagnare in modo eccessivo la maglia e il body.

Qualunque liquido darà sensazione di freddo e poco comfort, e d’inverno è da sconsigliare in modo particolare. Durante il periodo della dentizione, infatti, i bambini hanno una salivazione molto elevata e lo è ancora di più nel caso in cui siano soliti mettere in bocca qualche giochino. In commercio ce ne sono molti ad hoc per questa fase, per dare sollievo.

Il bavaglino per dentizione

Ecco allora che ci sono dei prodotti ad hoc per questa fase. Il bavaglino per dentizione può essere indossato tutto il giorno perché sono realizzati in tessuto morbido, anche ai bordi, in modo da garantire il giusto comfort. Non sono mai troppo grandi, quindi non ostacolano i movimenti del piccolo. E poi c’è da dire che possono essere molto…trendy! Grazie alla loro forma a bandana che fa apparire il bavaglino come un vero e proprio accessorio in linea con il resto dell’abbigliamento. Spesso realizzato in colori allegri e con simpatiche fantasie, sarà più facile farli amare anche dai più piccoli.

I materiali migliori del bavaglino

Sono disponibili bavaglini bandana in commercio di molti diversi materiali. Il bavaglino in spugna è la scelta ideale se si desidera ottenere il massimo assorbimento possibile. Tuttavia è bene anche controllare che siano realizzati con un doppio strato. Se lo strato inferiore è impermeabile, tanto meglio: così infatti si eviterà che il bavaglino possa bagnarsi troppo, facendo arrivare l’umidità alla maglia. Il cotone della spugna deve essere privo di sostanze chimiche. Solo un bavaglino bandana in cotone 100% e biologico infatti può garantire sicurezza per la salute del bambino.

Le misure del bavaglino

I bavaglini bandana per neonati sono in genere adatti dalla nascita fini a tre anni di vita, grazie a dei bottoni che permettono di regolare il bavaglino, in modo che possa essere utilizzato su un bambino di poche settimane, così come su un bambino che va già alla scuola materna.

Dove acquistare i bavaglini bandana

Per scegliere tra una vasta gamma di modelli e risparmiare meglio optare per il web. Online infatti i prezzi sono sempre concorrenziali e la scelta è sempre molto vasta. Si possono acquistare confezioni da 8, 10 oppure 12 pezzi, in modo da risparmiare ancora più intensamente e da poter fare una vera e propria scorta di bavaglini che, possiamo assicurarvelo, non sono mai abbastanza.

Bavaglino da lavare…

Come fantasia, non c’è che da scegliere: personaggi dei cartoni animati, a tinta unita, bavaglini personalizzati, a fantasie geometriche, l’estetica è soddisfatta, qualunque sia il gusto. Vediamo ora un’altra opzione: bavaglino da lavare o monouso? Il bavaglino di seta o in tessuto, è bello da vedere. Quando poi è personalizzato, con inciso nome o iniziali, fumetti, frasi e pensieri che a volte trionfano in originalità, mettono davvero allegria. Ma spesso sono poco pratici, perché per rendere meglio non solo vanno lavare, andrebbero anche stirati. e così l’estetica non va d’accordo con la praticità. Basta moltiplicare il numero di pasti per quello dei lavaggi.

…o bavaglino monouso?

I bavaglini usa e getta sono particolarmente indicati se dovete viaggiare spesso o comunque nelle situazioni in cui non si ha molto tempo per fare le lavatrici. I bavaglini monouso sono molto pratici perché non hanno bisogno di essere lavati e dopo che sono stati sporcati basta arrotolarli e metterli nel cestino. Insomma, se si vuole risparmiare denaro meglio orientarsi sui bavaglini in stoffa o plastica; se invece si preferisce risparmiare tempo la bavetta monouso è imbattibile!
prezzi e vendita migliori prodotti amazon

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

  • In qualità di Affiliato Amazon, ricevo un guadagno per ciascun acquisto idoneo. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.